MADE OF MUSIC



YOUTUBE

Nato come Nidi di Nebbia nel 2010, poi evoluto in Made of Music nel 2013, il nostro non è un gruppo musicale ma un progetto, o meglio un "collettivo" costituito da alcune persone (tra cui il sottoscritto) che si avvicendano nel comporre, suonare e registrare canzoni.
Voglio condividere questi progetti musicali che hanno avuto un ruolo decisivo nella mia vita e nella mia crescita artistica. Non è una produzione professionale, quindi perdonate i tratti un po' raffazzonati o naif. Quel che conta è, ed è sempre stato, lo spirito.


* * *
Made of Sand : coming soon



* * *
LUNGO IL VETTORE (2012)

Dopo Nidi di Nebbia, siamo lieti di presentarvi il nostro secondo cd.
Lungo il Vettore è un album di canzoni (in parte cantate e in parte interludi strumentali) liberamente ispirato alla straordinaria saga di Stephen King, La Torre Nera. Vuole quindi essere un nostro omaggio a quest'opera e ai suoi lettori (italiani per lo meno), pur restando accessibile a qualunque ascoltatore.
Alcune di queste canzoni, nelle loro versioni originali, sono tra le nostre prime composizioni (2005), completate, affiancate alle nuove e registrate nel corso del 2011. Nel frattempo abbiamo ricevuto ottimi commenti (e persino una recensione “professionale”) sul disco precedente, Nidi di Nebbia. Cogliamo dunque l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno ascoltato, augurandoci che anche questo secondo cd possa piacervi e, soprattutto, suggerirvi qualcosa, che è poi lo scopo di un qualsivoglia atto di creazione.
Matteo Barbieri + Tommaso Giovanardi
Recensione di Lungo il Vettore su Blogfoolk.




Booklet (cliccare sulle immagini per ingrandire)







 * * *

NIDI DI NEBBIA (2011)

Un progetto di Tommaso Giovanardi e Matteo Barbieri realizzato nel corso dell'inverno 2010-11.

"Questo cd è nato dal desiderio di due amici di concretizzare le proprie idee aiutandosi e condividendole. Entrambi abbiamo il nostro scrigno di parole e musica che, per lo più, giace nel limbo indefinito del tempo. Questo lavoro rappresenta qualcosa che da anni attendeva di venire alla luce. Musica e parole erano semplicemente in attesa l'una dell'altra. Hanno avuto la possibilità di unirsi in una forma che non era stata prevista. E' avvenuto quasi per caso, e proprio per questo pensiamo che sia un lavoro valido. Ciò che ascolterete è, in definitiva, uno scorcio molto semplice della nostra vita in questi anni, dalla nostra terra, delle nostre sensazioni, e naturalmente della nostra amicizia. Non vuole essere per nulla triste, ma il colore che ne è risultato (forse inevitabilmente) è quello malinconico dell'autunno delle nostre campagne e del grigio delle nostre strade. Lo dedichiamo a tutti coloro che ci hanno accompagnato, dagli amici più stretti ai conoscenti occasionali."


Youtube playlist con video e footage fotografico.

Booklet (cliccare sulle immagini per ingrandire)















Recensione di Salvatore Esposito su Blogfoolk.


Gli autori intendono tutelare le opere qui riportate nella loro totalità (musica, testi, grafiche e qualsiasi altro contenuto) secondo la licenza Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/legalcode).

Nessun commento:

Posta un commento